Nuova Fiat 500e, prenota il tuo test drive da City Garage WettingenNuova Fiat 500e, prenota il tuo test drive da City Garage Wettingen
Pubblicità
Tuttoitalia Logo web
Eventi

La «Dolce Vita» con Zucchero al Sierre Musical Festival

Zucchero Fornaciari, il più grande bluesman italiano, sarà l’ospite d’onore del Sierre Blues Festival, in programma dal 9 all'11 giugno 2022
La «Dolce Vita» con Zucchero al Sierre Musical Festival
La «Dolce Vita» con Zucchero al Sierre Musical Festival

Dopo la sua tappa svizzera prevista per il 5 giugno a Zurigo (qui il nostro articolo), il rocker emiliano porterà in scena il suo World Wide Tour 2022 a Sierre, nel contesto della tre giorni di concerti prevista nel vallese dal 9 all’11 giugno 2022

UN FESTIVAL DAL 9 All’ 11 GIUGNO, SOTTO IL SEGNO DELLA «DOLCEVITA» ITALIANA

Tuttoitalia è Media Partner del Sierre Blues Festival 2022. Tra i numerosi festival dei nostri giorni, il Sierre Blues Festival è il piu’ grande evento della Svizzera romanda all’aperto, dedicato alle radici della musica americana: il BLUES. Si tratta di un festival differente, con una situazione unica: Sierre e il suo sole, nel centro del Vallese. Il tema della rassegna, che prenderà vita tra il 9 e l’11 giugno 2022 è la «DOCLE VITA» e prevederà tre giorni di concerti, a partire dalle ore 17:00 con diversi artisti tra cui diverse formazioni musicali italiane. Di seguito il programma completo

Info e prevendita

I GRUPPI ITALIANI AL SIERRE FESTIVAL
GIOVEDÌ 9 GIUGNO
SARA ZACCARELLI NU BAND - ore 18.20 - PALCO PRINCIPALE

Cantante, autrice, compositrice e musicista, Sara Zaccarelli è un’artista con una voce ed una capacità d’interpretazione uniche. Coltiva la sua passione per la musica nera con i Groove City e la crema dei musicisti blues italiani approdando, a soli 20 anni, sui palchi di festival tedeschi, svizzeri ed italiani, accanto agli americani Sax Gordon e Toni Green.

Negli anni esplora poi nuove dimensioni come compositrice e autrice a partire dalla collaborazione con la bassista Rita Girelli, con cui fonda la Two Woman Band e, successivamente, con la sua Nu band che ha ricevuto il plauso di storiche band (come gli Animals e The Commitments). Artista eclettica, passa dalla malinconia dei blues tradizionali alla solarità del soul, portando con sé la carica del rock n roll edell’R&B. Ha spiccato il volo con il bel disco d’inediti “Sing for mysoul”, uscito nel 2018, un originale progetto musicale neo-soul. Con questa formazione alterna standard soul e rhythm’n’blues alle sue composizioni e trascina l’ascoltatore in un viaggio tra la solarità e la bellezza delle melodie immortali delle canzoni classiche degli dei del Soul, tra i quali Salomon Burke, Otis Redding, Etta James e Aretha Franklin, con un tocco di spirito interpretando Eartha Kitt fino al rock’n’roll di Tina Turner.

VENERDÌ 10 GIUGNO
SLICKSTEVE & THE GANGSTERS - ore 00.15 - PALCO 2 

Quartetto esplosivo formato nel 2011 a Brescia. L’idea è nata da Slick Steve (alias Stephen Hogan), cantante e showman madrelingua inglese e Alle B.Goode, giovane e talentuoso chitarrista riconoscibile per il suo stile Rock’n Roll. A sostenere la sezione ritmica si sono aggiunti in seguito due abili artisti bresciani: Beppe Facchetti (batteria) e Pietro Ettore Gozzini (contrabbasso).

Il progetto è basato su una consapevole contaminazione artisticatra sonorità vintage e moderne, Swing, Rock’n Roll, Rhythm’n Blues eperformance circensi, che spaziano dalla magia alla giocoleria.

SABATO 11 GIUGNO
ZUCCHERO - ore 22.30 - PALCO PRINCIPALE

Tra i maggiori interpreti del rock blues in Italia, Zucchero (all’anagrafe Adelmo Fornaciari) nella sua carriera ha venduto oltre 60 milioni di dischi, di cui 8 milioni con l’album “Oro, incenso & birra”. Oltre a essere il primo artista occidentale ad essersi esibito al Cremlino dopo la caduta del muro di Berlino, Zucchero è anche l’unico artista italiano ad aver partecipato al Festival di Woodstock nel 1994, al Freddie Mercury Tribute nel 1992.

È inoltre stato nominato ai Grammy, con Billy Preston ed Eric Clapton come best “R&B Traditional Vocal Collaboration”. Il suo concerto nel dicembre 2012 all’Istituto Superiore di Arte di L’Avana con oltre 80.000 persone è stato ritenuto il più grande live mai tenuto da un cantante straniero a Cuba sotto embargo. Con oltre 65.000 persone presenti, a luglio 2018 si è esibito ad Hyde Park, in occasione del British Summer Time di Londra, accanto ad artisti internazionali del calibro di Eric Clapton, Santana e Steve Winwood. La sua musica si è estesa oltre i confini nazionali, grazie anche alle numerose collaborazioni con artisti internazionali del calibro di Bryan Adams, Al Green, The Blues Brothers, Solomon Burke, Rufus Thomas, Johnny Hallyday, Tony Childs, Sheryl Crow, Tom Jones, Scorpions, Bono, Jeff Beck, Ray Charles, Eric Clapton, Joe Cocker, Elvis Costello, Miles Davis, Peter Gabriel, John Lee Hooker, B.B. King, Mark Knopfler, Brian May, Luciano Pavarotti, Iggy Pop, Queen, Alejandro Sanz, Sting e molti altri.

Galleria foto

Publicité
Pubblicità
Advertising
Werbung

Continua con la lettura

Read on

Weitere News lesen

Continuer à lire