Nuova Fiat 500e, prenota il tuo test drive da City Garage WettingenNuova Fiat 500e, prenota il tuo test drive da City Garage Wettingen
Tuttoitalia Logo web
Attualità

Buon Compleanno Carlo Verdone e in bocca al lupo per "Vita da Carlo"

Auguri a Carlo Verdone e al suo debutto con "Vita da Carlo". Oggi Carlo compie 71 anni ed è uno dei volti più celebri della comicità italiana. Di cosa parlerà la serie che ha appena pubblicato?
Buon Compleanno Carlo Verdone e in bocca al lupo per "Vita da Carlo"

È il compleanno di Carlo Verdone, ma il regalo ce l’ha fatto lui qualche settimana fa. Ideata con con Nicola Guaglione, Carlo Verdone regala al suo pubblico un altro pezzo di sé, dal titolo piuttosto evocativo. Vita da Carlo è un tentativo nuovo, per il produttore romano, ma anche un’ occasione, quella di una sorta di autobiografia che cerca di chiarire, mescolando la fama dell’attore come comico e la sua vita privata, fino ad un incredibile colpo di scena. Un giorno, sui social, diventa virale un video e Carlo riceve la proposta di diventare il nuovo sindaco di Roma! Come coniugherà quest’opportunità a tutto il resto? Come unirà questo ruolo alla sua carriera, alla sua vita privata, alle persone che gli ruotano intorno?

Vita da Carlo non è però solo la serie di un attore di fama, ma quella di un uomo, l’uomo comune Carlo Verdone che va ben al di là della sua posizione: che accoglie i fan; si sforza di tenere unita la sua famiglia; e ama il cinema tanto quanto la sua città, Roma. Ad accompagnarlo, in questa sorta di messa a nudo dalle vesti unicamente attoriali, anche un gran bel cast: da Max Tortora, l’amico Max compagno di avventure; a Monica Guerritore, nei panni di Sandra la sua ex moglie; da Antonio Bannò, fidanzato della figlia; passando per Caterina De Angelis (al suo debutto come attrice) che è Maddalena, la figlia; a Filippo Conti, il secondogenito.

Così Carlo Verdone descrive la serie in un’intervista: «Dopo la fine di Benedetta Follia (guarda le foto dell'evento a Zurigo) ho avuto modo di pensare a me stesso e a quanto può essere assurda la vita. Volevo cimentarmi in qualcosa di nuovo, che fosse diverso dai lavori che avevo portato a compimento. E così insieme a Nicola Guaglione abbiamo fatto crescere l’idea che avevo in mente e, solo in un secondo momento, ho pensato che fosse perfetta per una serie tv. L’intero copione? È stato terminato in appena due mesi e mezzo. Era proprio il progetto giusto da portare avanti».

E allora in bocca al lupo a Carlo Verdone e ancora tanti auguri!

Publicité
Pubblicità
Advertising
Werbung

Continua con la lettura

Read on

Weitere News lesen

Continuer à lire