Nuova Fiat 500e, prenota il tuo test drive da City Garage WettingenNuova Fiat 500e, prenota il tuo test drive da City Garage Wettingen
Tuttoitalia Logo web
Turismo

Un weekend a Bari con la musica di Biagio Antonacci

Biagio Antonacci è uno dei cantanti italiani più amati in Italia e all'estero ma, raramente, si ha la possibilità di assistere ad un suo concerto fuori dai confini nazionali. Per questo Tuttoitalia.ch in collaborazione con la compagnia aerea Helvetic Airways, ha pensato di regalare a due fortunati di voi la possibilità di poter assistere, con un amico, al suo concerto a Bari il 5 maggio scorso. Inutile negare che siamo stati sommersi dalle vostre richieste ma, alla fine, abbiamo chiuso gli occhi e dal concorso "Vinci & Vola" sorteggiato Sabrina Sentina e Chiara Casini.
Un weekend a Bari con la musica di Biagio Antonacci

Appuntamento alle ore 16.00 all'aeroporto di Zurigo, naturalmente davanti al Check-In 3 dell'Helvetic Airways destinazione Bari. Le ragazze, accompagnate entrambe da un'amica, sono ancora incredule e un po' diffidenti, ancora non riescono a credere di aver vinto ma, una volta salite sull'aereo, si tranquillizzano e ci raccontano le loro sensazioni. «Ho paura di volare - ci ha confessato Sabrina - questa è la seconda volta che prendo un aereo ma, per Biagio, questo e altro. Ho partecipato al concorso incrociando le dita nella speranza di vincere e, quando mi è arrivata la fatidica telefonata, non riuscivo a credere alle mie orecchie, non potevo credere di aver vinto io e, se devo essere sincera, ancora non ci credo, mi sembra un sogno». «Anche per me è stata una sorpresa - ci ha detto Chiara - ho partecipato quasi per gioco e, quando ho saputo che era stato estratto il mio nome, ho pensato fosse uno scherzo, solo ora mi rendo conto che è tutto vero».

Guarda tutte le foto

Dopo un volo di circa 1 ora e mezza atterriamo a Bari. Ad accoglierci ci sono un clima quasi estivo ed un sole splendente che illumina le bellezze di questa città rendendola ancora più affascinante. Alloggiamo al Palace Hotel Bari ****, uno sfarzoso albergo proprio al centro della città, il più grande del capoluogo pugliese, ad angolo con Corso Vittorio Emaniele II, che ci offre una vista a 360° sui tetti baresi. Le ragazze sono un po' stanche, ma soprattutto emozionate per il giorno seguente. Domani vedranno il loro idolo, quindi, tutti a cena in compagnia di alcuni amici ritrovati a Bari. Appuntamento da El Churrasco, un ristorante in realtà famoso per le specialità di carne, ma anche per gli antipasti, che a dire il vero, ci avevano lasciato a bocca aperta, oltre che saziato. Estrefatti dopo oltre sedici antipasti, patate al forno, tagliate, filetti ed entrecote varie, ci salutiamo e ci diamo appuntamento al mattino seguente.

Eccoci, è il fatidico giorno, è il 5 maggio 2012 e, questa sera, Biagio Antonacci si esibirà al Pala Florio di Bari. Nell'attesa del tanto desiderato momento ci concediamo una passeggiata tra le vie del centro città, qualche negozio, un gelato, una piccola tappa anche in spiaggia e, per riprenderci dalla "fatica", ci sediamo in un delizioso ristorantino, Al Pescatore. Un menù a base di pesce è proprio quello che ci vuole e, tra un piatto di cozze, uno di seppie ed uno di frittura, il tempo sembra volare. Dopo il caffè c'è chi torna a fare compere, chi invece preferisce andare a prendere il sole a mare. Poi torniamo in albergo a riposarci un po': appuntamento alle 20.00 per andare al Pala Florio.

Saliamo sul taxi e le ragazze sono agitatissime: «Sono felicissima - dice Sabrina - sono a Bari, c'è un sole meraviglioso, ho conosciuto tante persone stupende e tra poco vedrò Biagio Antonacci, cosa possa desiderare di più? Se è un sogno, non svegliatemi». Dopo una decina di minuti s'incomincia a intravedere dal finestrino dell'auto la sagoma del Pala Florio circondata da una miriade di persone. Ci avviciniamo e notiamo gruppi di ragazzi che, per ingannare il tempo, intonano le canzoni del mitico Biagio, e, anche le vincitrici del concorso cominciano a scaldare la voce canticchiando qualche nota. Un po' di fila ed eccoci, siamo dentro e soli pochi metri ci dividono dal cantante. La sala è gremita, il pubblico incomincia a chiamare a gran voce il proprio beniamino e, all'improvviso, le luci si abbassano, parte un assolo di chitarra ed entra in scena lui, Biagio Antonacci.

La folla impazzisce e il Pala Florio sembra tremare letteralmente sotto i piedi dei fan. L'atmosfera è unica, magica, quasi ipnotizzante e non si può far a meno di cantare e ballare con il ritmo incalzante dei brani dell'artista. Sabrina, Chiara e le loro due amiche non sono da meno e, intonando le parole delle loro canzoni preferite, fanno foto, filmati e non smettono un attimo di ringraziarci per il "regalo" che gli abbiamo fatto.

Per questo nuovo tour, ispirato al suo ultimo lavoro "Sapessi dire no", Biagio ha scelto una coreografia e un allestimento del palco molto minimale con una sola passerella centrale animata da alcuni performer di strada, nessun effetto speciale, né proiezioni video il suo obiettivo è arrivare dritto al cuore dei suoi fan liberandosi di tutti i lustrini del palcoscenico. La scaletta è stata variegata con alcuni pezzi tratti da "Sapessi dire no" e alcuni brani "storici" dell'artista. Due ore di musica, musica vera, quella che riempie il cuore e che emoziona, due ore tra balli, brividi, canzoni gridate e, alla fine, non si ha neppure più la voce.

Il concerto è finito, Biagio saluta i fan e li ringrazia di essere stati con lui dandogli appuntamento a ottobre. Noi torniamo in albergo stanchi ma felici di aver vissuto un'esperienza così ricca ed intensa, tra poche ore ci attende un aereo che ci porterà nuovamente a Zurigo e siamo sicuri che avremo ancora il calore e l'energia del cantante che ci accompagnerà per tutto il viaggio.

La partenza è alle 8.45, ci svegliamo presto, facciamo una ricca colazione e salutiamo Bari che, al mattino presto, sembra ancora più accogliente. Atterrati a Zurigo, tutto ci sembra un po' triste, sarà per il cielo grigio o il clima non propriamente primaverile, ma avremmo preferito continuare la nostra permanenza nel capoluogo pugliese. L'avventura è terminata. Grazie a Biagio Antonacci per averci riscaldato il cuore con la sua musica e a Helvetic Airways di averci fatto volare a Bari.

Palace Hotel Bari ****
Via Francesco Lombardi, 13
70122 Bari, Italy
T. +39 080 52 16 551
info(at)palacehotelbari.it
www.palacehotelbari.it

El Churrasco - di Sardaro Giuseppe & C.
specialità di carne
Via Guido Dorso, 57, 59, 61
70125 Bari
T. +39 080 50 24 367

Al Pescatore - Ristorante da Onofrio
Specialità frutti di mare, pesce fresco locale alla brace, zuppe di pesce
Piazza Federico II di Svevia, 6/8
T. +39 080 52 37 039
Cell.  +39 349 46 36 570

Publicité
Pubblicità
Advertising
Werbung

Continua con la lettura

Read on

Weitere News lesen

Continuer à lire