Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


martedì 29 settembre 2020
 

INTERVISTA CON ELISA, INCONTRA L'ARTISTA A ZURIGO

Intervista telefonica con Elisa,

la superstar italiana dalla voce incantata.

Elisa Toffoli, conosciuta come Elisa, nasce a Trieste nel 1977. Oggi conta oltre 3 milioni di dischi venduti con ben otto album da studio. Il suo pubblico è prevalentemente in Italia, ma conosciuta anche in Europa e USA, luogo a lei molto caro visto che è una delle poche cantautrici italiane a scrivere quasi la totalità dei suoi testi in inglese. In occsasione della sua venuta in Svizera all'X-tra di Zurigo martedì 16 dicembre, l'abbiamo intervistata al telefono.

Ciao Elisa come stai? «Ciao molto bene, grazie, mi trovo in pieno tour in giro per l'Europa».

Martedì 16 dicembre 2014 ti esibirai a Zurigo. È la prima volta in Svizzera?
«A dire il vero avevo già suonato con Eros Ramazzotti nel 1998, quando feci da Supporter del tour dal 21 settembre al 25 ottobre, passando per Rotterdam, Bruxelles, Parigi, Zurigo, Monaco di Baviera e Losanna. Ricordo tutto, come fosse ieri. Ben 2 concerti SOLD OUT all'Hallenstadion zurighese ed uno al Patinoire de Malley di Losanna. Ricordo anche una miriade di mucche colorare, sicuramente un'nstallazione artistica, di cui Zurigo ne era pervasa. Ho un ricordo davvero spettacolare e non vedo l'ora di riabbracciare i miei fan».

Com'è lo spettacolo che porterete in scena?
«Nei palasport lo spettacolo dura circa tre ore. Un palco molto grande con molto intrattenimento. Nei club invece, come a Zurigo, lo show prevede una durata inferiore, circa due ore. Si tratta di un concerto più Rock and Roll, dove il contatto col pubblico è molto più ravvicinato. Si sale sul palco, si attaccano gli strumenti e si comincia a suonare. In molte occasioni le persone stesse richiedono le canzoni che suoniamo».

Un po' una jam session quindi?
«Non proprio, anche se potrebbe accadere. Il clima è molto più easy, un concerto molto più puro, senza tanti fronzoli».

Diciamo buona la prima allora?
«Si speriamo (ridendo). Anche se di solito non faccio tante previsioni . Ovviamente sono molto contenta di fare questo tour per l'Europa. Il mio spirito è quello di viaggiare e vedere nuove culture. Per me questa è proprio una festa. Il 30 novembre scorso ero a Londra, ma le tappe continuano e passano per Firenze, Bologna, Parigi, Milano, Bruxelles, Stoccarda, Zurigo appunto, Madrid, Napoli e Roma il 20 dicembre, con l'ultima data del tour».

L'album "L'Anima Vola" che stai portando in Tour ha visto tante collaborazioni. Com'è stato lavorare con Ennio Morricone?

«Lavorare con Ennio Morricone è incredibile, perché lui è incredibile. Ha un carisma eccezionale ed una gran personalità. In fondo è come uno si aspetti che sia, semplicemente geniale, divertente, imprevedibile, brillante. L'unica cosa che ti sembra "inaccettabile" è che, nonostante i suoi 84 anni, ha ancora una carica enorme, pieno di fantasia e ricco di innovazione. Tra l'altro ho saputo che ritorna a Zurigo il 17 febbraio 2015 all'Hallenstadion, proprio dove ho suonato con Eros. Sarei più che lieta di assistere al suo spettacolare concerto».

Magari dentro è ancora un bimbo «Esatto, l'hai azzeccata completamente».

Grazie Elisa e in bocca al lupo per il Tour «Crepi il cacciatore».

Visita il sito ufficiale di Elisa: www.elisatoffoli.com


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968