Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


mercoledì 5 agosto 2020
 

BRASILE-ITALIA LA SFIDA TRA TITANI A GINEVRA IL 21 MARZO 2013

Il prossimo incontro tra i due eterni rivali, anche se in modo amichevole, si disputerà giovedì 21 marzo 2013 ore 20.30 in Svizzera, quando infatti il Brasile affronterà gli Azzurri di Prandelli allo "Stade de Genève".

Era dal 21 giugno del 2009, in occasione della Confederations Cup, che i due big non si affrontavano. Allora il Brasile vinse 3 a 0, lasciando l'Italia attonita. Questa sfida ginevrina precederà di tre mesi la prossima partita del 22 giugno valida per la Confederations Cup 2013. Sarà un test senza dubbi utile per misurare la forza e la grinta della squadra, che pochi giorni dopo, ovvero il 26 marzo, disputerà a Malta le qualificazioni alla Coppa del Mondo Fifa 2014.

Italia e Brasile hanno fatto la storia del calcio. Nessuno ha vinto come loro a livello internazionale: nove coppe del mondo totali alzate al cielo dalle due selezioni, con i "pentacampeon" che già sognano di conquistare per la terza volta anche questo trofeo, dopo esserci riusciti in passato con la Coppa Rimet. A poco più di un anno da Brasile 2014 oltreoceano, l'attesa si fa sempre più febbrile. L'ultima, nonchè unica competizione disputatasi da quelle parti, risale al 1950 e si concluse con un'enorme delusione per i padroni di casa. Al Maracanà di Rio furono i rivali dell'Uruguay a far loro il trofeo con il popolo brasiliano che visse quell'esperienza come una delle più grandi tragedie sportive di sempre. La squadra, attualmente allenata dal già campione del Mondo Felipe Scolari, non vive in realtà un grandissimo momento. Fuori dalla top ten del ranking FIFA, nell'ultima uscita ufficiale i verdeoro sono stati sconfitti dall'Inghilterra di Roy Hodgson, dimostrando di avere ancora molto da lavorare per ritrovare i fasti di un tempo. In una squadra in cui, in totale controtendenza rispetto al passato, i punti di forza sono rappresentati dal portiere, Julio Cesar, e dalla linea difensiva con Thiago Silva, attualmente il miglior interprete del ruolo a livello planetario, fiore all'occhiello del reparto. I veri problemi sono a centrocampo e, ancor di più, in attacco. Nonostante il grande talento di Neymar e la crescita tecnica di Lucas, questa selecao sembra mancare di un vero leader offensivo, tanto che lo stesso Scolari ha tentato di reinserire nel giro quel Ronaldinho che, nel lontano 2002, proprio con lui in panchina trascinò la sua nazionale alla conquista dell'ultima Coppa del Mondo vinta dai verdeoro.

Gli Azzurri di Cesare Prandelli stanno vivendo anch'essi un momento delicato: dopo aver pareggiato in extremis l'amichevole di Amsterdam contro l'Olanda sono riusciti ad interrompere un trand negativo di ben cinque sconfitte consecutive nelle gare senza punti in palio. Capitolo diverso invece quello riguardante le partite "che contano", dove Buffon e compagni sono riusciti ad ipotecare la qualificazione a Brasile 2014 con largo anticipo e vengono da un Europeo giocato ad altissimi livelli, fatta eccezione per una finale persa in maniera sciagurata contro un'avversario apparso troppo forte per tutti in questo momento. Da un punto di vista tecnico l'ex allenatore della Fiorentina non pare avere sciolto tutti i dubbi. I cambi continui di modulo certificano quanto questa selezione stia vivendo una sorta di fase sperimentale. In particolare la scelta di giocare con tre attaccanti non sta dando i frutti sperati, palesando una sorta di difficoltà congenita del nostro calcio verso questo tipo di schieramento. Molte delle speranze dei tifosi azzurri sono alimentate dalla rinascita di Mario Balotelli, cui il ritorno a casa, dopo gli anni trascorsi oltremanica, sembrerebbe avere giovato eccome. Brilla anche la stella di El Shaarawy, giovane che in coppia proprio con Super Mario sta facendo sognar i tifosi del Milan che in questa giovanissima coppia credono moltissimo, al pari proprio di Prandelli che su di loro e sull'affiatamento dato dal giocare nello stesso club vorrebbe puntare molto. Il resto della squadra si baserà quasi interamente sul blocco Juve, con una decina di giocatori della squadra campione d'Italia in carica, che costituiranno l'ossatura della rosa azzurra. 

Puoi acquistare i biglietti su TicketCorner, clicca in basso:

www.ticketcorner.ch/match-amical-bresil-vs-italie-biglietti.html?affiliate=TCS&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&erid=849826


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968