Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


venerdì 18 settembre 2020
 

«L'AMORE VERO ESISTE» TOTO CUTUGNO A BIENNA, GUARDA LE FOTO

«L'amore vero esiste»
Toto Cutugno a Bienna

Toto Cutugno è uno dei nomi più importanti nel panorama musicale italiano. "L'italiano vero" si è esibito domenica 9 dicembre 2012 al Théâtre du Palace di Bienna per un concerto organizzato da Christmas Sessions. Ore 18:00, ci siamo, il fatidico momento dell'apertura delle porte è finalmente arrivato. I numerosi fan in coda entrano piano piano affollando l'atrio del Théâtre du Palace impazienti di poter ascoltare dal vivo il loro cantante del cuore. Una bevanda calda per riscaldarsi dal freddo, qualche parola scambiata con gli amici e poi tutti in sala ad attendere l'inizio del concerto.
(guarda le foto)

Alle 20:00 Toto sale sul palco accompagnato dal fragoroso applauso della platea e comincia a scaldare il pubblico con il suono della sua voce ruvida, un po' malinconica e inconfondibile che, con l'età, è diventata ancora più magica. Toto Cutugno ha alle spalle una carriera piena di successi e grandi riconoscimenti. Nel 1980 vince il Festival di Sanremo con il brano "Solo noi", è primo al Festival "Yamaha Song International" di Tokyo con il brano "Francesca non sa", primo come compositore al Festivalbar con il brano "Olimpic games" interpretato da Miguel Bosé, e quarto come cantautore, sempre al Festivalbar, con il brano "Innamorati". Sempre nel 1980, anno molto importante e fortunato per l'artista, scrive tutte le canzoni dell'LP "Il tempo se ne va" di Adriano Celentano, album che ottiene grandissimo successo sia dal pubblico, sia dalla critica. Ha scritto oltre 300 brani per altri cantanti sia italiani che internazionali come Domenico Modugno, Gianni Nazzaro, Ricchi e Poveri, Paolo Mengoli, Ornella Vanoni, Fiordaliso, Stefano Borgia, Luis Miguel, Sandro Giacobbe, Claudia Mori, Drupi, Fausto Leali, Gigi Sabani, Gigliola Cinquetti, Marina Fabbri, Marcella, Santino Rochetti, Franco Califano, Peppino di Capri.

Con Celentano, però, c'è un rapporto particolare. Toto, infatti, ha scritto "Il tempo se ne va" proprio per Rosita, la figlia di Adriano. «Un giorno ero a casa di Celentano ad Asiago - racconta Toto al pubblico prima di intonare la canzone - Rosita aveva da poco compiuto 14 anni e, come tutte le ragazze di quell'età, era nella fase della pubertà. Viveva i problemi di una ragazzina: il guardarsi allo specchio, il vedere se tutto cresceva bene, mettersi i vestiti della mamma, i tacchi a spillo. Adriano le disse: "vai a toglierti la cipria, sei ancora una bambina…", poi si rivolse a me dicendo: "hai visto mia figlia, sembra una signorina" con rimpianto e malinconia. Una settimana dopo composi il brano che recita "e intanto il tempo se ne va, e non ti senti più bambina, si cresce in fretta alla tua età, non me ne sono accorto prima, e intanto il tempo se ne va, fra giorni e le preoccupazioni, fra giorni e preoccupazioni, le calze a rete han preso già il posto dei tuoi calzettoni" ispirandomi proprio a quel pomeriggio a casa di Adriano». Il concerto continua e Toto sembra un tornado inarrestabile. Ad un certo punto si blocca e chiede al pubblico: «Se ora prendo in mano uno strumento, ad esempio una chitarra, cosa vi viene in mente?». La platea non esita nemmeno un secondo, la risposta è chiara e decisa, "l'italiano" che Cutugno comincia a cantare con tutta la sua energia. «L'amore vero esiste P dice il cantante rivolgendosi ai giovani P non dovete arrendervi davanti alle prime difficoltà. Abbiate pazienza. Io sono sposato da 41 anni e sono la dimostrazione che si può condividere una vita insieme. Certo non saranno solo giorni "felici", ma bisogna stringere i denti e lottare per il vero amore».

Siamo arrivati alla fine, sono le 22:30, sono trascorse due ore abbondanti, ma il pubblico sembra non voler lasciare andare "l'italiano vero". Cutugno augura a tutti un felice Natale e si conceda sulle note di "Insieme" con cui nel 1990 ha vinto l'Eurofestival. Abbiamo trascorso una serata incantevole in compagnia di Toto Cutugno e, nell'attesa di riascoltarlo nuovamente dal vivo, porteremo con noi il ricordo di questo fantastico concerto. Grazie Toto.

Guarda tutte le foto dell'evento

Visita il sito ufficiale:        www.totocutugno.it

 


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968