Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


martedì 11 agosto 2020
 

IL SAPORE AUTENTICO DEL BUON CIBO A ZURIGO

Slow Food Market,
il sapore autentico del buon cibo


Dall'11 al 13 novembre Zurigo ha ospitato la prima edizione svizzera dello Slow Food Market ispirato al celebre e rinomato Salone del Gusto di Torino. Durante la prima giornata abbiamo partecipato alla conferenza stampa tenuta da Carlo Petrini, fondatore e presidente del movimento "Slow Food", che ha specificato l'importanza del rispetto dei principi produttivi per un cibo "Buono, Pulito e Giusto", come recita il motto della filosofia Slow Food, e ha invitato a un maggior rispetto della natura. Dopo il discorso del Presidente Petrini abbiamo potuto assaporare alcuni prodotti rigorosamente "Slow Food" offerti da Aleardi delizie culinarie, un'azienda a conduzione famigliare  che promuove la cultura alimentare italiana attraverso antiche ricette e tradizioni. Alle 19 siamo stati catapultati in un mondo di profumi e colori intensi con il "laboratorio del gusto" durante il quale abbiamo verificato le ragioni che stanno alla base di uno dei più consolidati matrimoni gastronomici del Made in Italy: quello fra il prosciutto crudo e il Lambrusco.

Continuando la nostra passeggiata tra i vari stand abbiamo incontrato una moltitudine di prodotti. Come resistere all'aroma di buon caffè, al profumo di un prosciutto tagliato sul momento o alle note fruttate di un buon vino. Per noi è stato praticamente impossibile e ci siamo fatti "catturare" dalle prelibatezze in esposizione. Ci siamo lasciati sedurre dall'intensità dei vini DonnaFugata, l'azienda vitivinicola famosa nel mondo per la produzione di vini siciliani di qualità che si impegna con responsabilità per lo sviluppo eco-compatibile e culturale del proprio territorio. Poi siamo passati ai vini della Masseria Duca D'Ascoli, specializzata nella produzione del Nero di Troia, un rosso complesso dal sapori speziati ed infine ci siamo soffermati sui prodotti della cantina Trevisan, un'azienda con una realtà consolidata che affonda le sue radici in un territorio fertile e dalla storica tradizione viticola come quella di Treviso. Il nostro tour enogastronomico si è fermato davanti a bel pezzo di prosciutto di Parma del salumificio Ronchei che produce nel rispetto dell'ambiente e dell'animale, come del resto fa anche la Larderia Fausto Guadagni che punta a creare un prodotto concepito per essere gustato ed apprezzato come un'opera d'arte, come un pezzo unico.

Qualche metro più avanti ci siamo imbattuti nel caratteristico stand di Italia&Amore dove abbiamo conosciuto Norbert Kier che ci ha raccontato qualcosa sulla sua attività: « Non sono un produttore P ha esordito il sig. Kier P mi limito a scovare queste perle, a volte troppo nascoste, della gastronomia. Mi sono sempre appassionato al buon cibo, alle produzioni famigliari, al legame del contadino con la propria terra e da qualche anno ho deciso di assecondare questa mia passione scovando, in giro per tutta l'Italia, rarità culinarie». Sul banco di Italia&Amore troviamo i prodotti più disparati: dalle olive ai pomodori, dalla pasta al riso, dai grissini al pane, dall'olio di olia all'aceto, dal cioccolato ai biscotti, è tutto, rigorosamente, prodotto artigianalmente. Nel nostro percorso, naturalmente, non poteva mancare un buon liquore, come quello offerto da  Essenza Garganica, e un buon dolce, magari un cannolo siciliano o qualche biscotto alla pasta di mandorle come quelli proposti da Il Padrino.

Lo "Slow Food Market" è stata una grande kermesse dove produttori italiani e internazionali hanno incontrato, tra bancarelle e stand caratteristici, i consumatori proponendogli i loro prodotti. Un mercato con 160 espositori, 20 laboratori del gusto, 300 tipi di vini, e 20 tipi di caffè, dove gli appassionati del buon cibo e delle più svariate tradizioni culinarie hanno potuto soddisfare i loro esigenti palati.

Ma qual'è la filosofia Slow Food? Slow Food è un associazione no-profit che promuove cibo buono e di qualità proveniente da produzioni che rispettano l'ambiente, tutelando la biodiversità e riconoscendo la giusta remunerazione dei prodotti. A oggi conta più di 100 000 iscritti e una rete di 2000 comunità che praticano una produzione di cibo su piccola scala. La filosofia "Slow Food" mira alla differenziazione dei sapori, alla rivalutazione del cibo, al rispetto per i luoghi e le tradizioni di produzione e soprattutto punta alla lotta contro i "fast food" che troppo spesso mortificano il vero sapore degli alimenti. Con questa visione il cibo non è solo un mezzo per la sopravvivenza fisica ma si trasforma in uno strumento di civiltà e di cultura. Slow Food, è aperta anche ai grandi produttori, che vogliono dare un segno di cambiamento nella loro politica di offerta dei prodotti. Qui in Svizzera Coop ha collaborato in modo positivo al posizionamento dei prodotti slow food, sempre più numerosi nei suoi scaffali, nella propria nicchia di mercato. 

Lo Slow Food Market è stato tutto questo: ottimo cibo, tradizioni e rispetto per l'ambiente. Abbracciate anche voi questa filosofia, imparando a mangiare "Buono, Pulito e Giusto" vi sentirete meglio e più vicini alla natura.


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968