Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


martedì 11 agosto 2020
 

ALFA ROMEO MITO ORA CON CAMBIO A DOPPIA FRIZIONE

Alfa Romeo MiTo ora con doppia frizione Alfa TCT
Alfa Romeo MiTo consuma solo 5,5 l/100 km, grazie alla sua efficiente tecnologia Alfa TCT è il primo cambio a doppia frizione di Alfa Romeo

La compatta Alfa Romeo MiTo offre da subito un'ulteriore contenuto altamente tecnologico: il cambio a doppia frizione Alfa TCT (TCT = Twin Clutch Technology), un cambio a 6 marce ultramoderno che unisce i vantaggi in termini di consumo e dinamicità di un cambio manuale con le caratteristiche di comfort di un cambio automatico con convertitore di coppia. In questo modo, l'Alfa Romeo MiTo rafforza la sua posizione come una delle vetture più innovative dal punto di vista tecnico nella categoria delle compatte. La MiTo dispone di serie non solo del sistema Alfa Romeo D.N.A., ma è stata anche la prima vettura al mondo ad introdurre nell'autunno del 2009 il sistema elettro-idraulico di gestione delle valvole MultiAir che riduce in modo significativo il consumo e le emissioni e, allo stesso tempo, ottimizza l'erogazione di potenza.

Il cambio a doppia frizione Alfa TCT può essere ordinato da subito in abbinamento con la MiTo 1.4 TB 16V MultiAir da 135 CV ad un prezzo a partire da CHF 28'350. Alfa Romeo propone quindi per prima un modello che unisce i vantaggi della tecnologia MultiAir con l'efficienza di un cambio a doppia frizione. Di serie a bordo: sistema Start&Stop e Alfa Romeo D.N.A. Con queste dotazioni la MiTo consuma soltanto 5,5 litri di benzina ogni 100 chilometri con emissioni di CO2 pari a 126 g/km; la MiTo TCT può quindi essere annoverata nella classe di efficienza energetica A.

Il cambio a doppia frizione Alfa TCT regala ai proprietari dell'Alfa Romeo MiTo una nuova dimensione della guida automatica poiché, rispetto ad un cambio automatico tradizionale, il TCT Alfa dispone di due frizioni a secco ed è quindi nettamente più dinamico ed efficace. I cambi di marcia sono effettuati in un lampo e praticamente senza interruzione della forza di trazione, soltanto il contagiri rivela l'avvenuto cambio marcia. Rispetto ad un cambio automatico con la classica frizione di lock-up, risulta inoltre una riduzione dei consumi del 10 percento circa.

Perfino rispetto all'Alfa Romeo MiTo con motore identico e cambio meccanico, il consumo medio diminuisce di 0,1 litri. Considerando solo il ciclo urbano, la riduzione di consumi dell'Alfa TCT giunge addirittura fino a 0,3 litri, se paragonato a quello con cambio manuale. Questi valori rispecchiano un'efficienza che fino a poco tempo fa era inconcepibile per un cambio automatico. Interessante è pure il fatto che l'Alfa Romeo MiTo nella versione Alfa TCT presenta un valore di 8,2 secondi per l'accelerazione a 100 km/h ed è quindi di 0,2 secondi più veloce del modello di riferimento con cambio meccanico.

Naturalmente il cambio a doppia frizione Alfa TCT può essere comandato in alternativa, tramite intervento manuale, in modo sequenziale (cioè in una corsa di innesto); le palette di comando del cambio sono disponibili di serie al volante. Inoltre il controllo del cambio è interconnesso con il sistema Alfa D.N.A.: nella modalità D (Dynamic) il cambio marcia avviene durante l'accelerazione soltanto al raggiungimento di un numero di giri più alto; la modalità N (Normal) privilegia il consumo più vantaggioso; nella modalità A (All Weather) viene intensificato il controllo della coppia in fase di accelerazione per migliorare la guidabilità su fondo scivoloso.

Dal punto di vista costruttivo, il cambio a doppia frizione Alfa TCT consiste in due cambi paralleli, ciascuno dotato di una propria frizione a secco. Questa struttura permette il cambio marcia, mentre il rapporto attuale è ancora inserito con accoppiamento di forza. Risultato: un cambio marcia estremamente veloce e confortevole senza interruzione della forza di trazione. E sono proprio queste "cambiate" sportive che affascinano, perché il cambio innesta le varie marce fulmineamente e in modo appena percettibile per il guidatore ed è sempre disponibile la marcia adatta. Inoltre il cambio a doppia frizione Alfa TCT è interconnesso ampiamente, come già accennato con l'esempio dell'Alfa Romeo D.N.A., con altri sistemi del veicolo. Ne fanno parte lo sterzo, il controllo dei freni e dell'accelerazione, il sistema Start&Stop, l'ABS ed il sensore di inclinazione dell'assistente per partenze in salita.

L'alto grado di innovazione del nuovo cambio a doppia frizione Alfa TCT è sottolineato anche da un altro fatto: il costruttore del cambio Fiat Powertrain Technologies ha potuto far registrare ben 23 brevetti in totale per questo cambio.


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968