Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


martedì 11 agosto 2020
 

ALFA ROMEO AL SALONE INTERNAZIONALE DI PARIGI 2010

Giulietta, la compatta più sicura al mondo per Euro NCAP lancia il nuovo Diesel 2.0JTDM-2 da 140CV e il cambio automatico a doppia frizione Alfa TCT

La Giulietta, la compatta più sicura al mondo per Euro NCAP, è la protagonista dello stand Alfa Romeo con due anteprime mondiali: il nuovissimo 2.0 JTDM da 140 CV e il 1.4  MultiAir Turbobenzina da 170 CV con cambio automatico "Alfa TCT".

A completamento della già ricca offerta di motori di Giulietta viene lanciato un nuovo propulsore turbodiesel da 140 CV che fa registrare basse emissioni (soli 119 g/km), bassi consumi (4,5 litri/100 km nel ciclo combinato) e che ha un'erogazione di coppia eccellente (in Dynamic 350 Nm a soli 1.750 giri). Un motore versatile adatto sia all'esigenze delle flotte sia a quelle dei privati.

La seconda novità è un'innovativa trasmissione automatica con doppia frizione a secco che assicura un comfort di guida ed un feeling sportivo superiori a quelli offerti dai cambi automatici convenzionali ma con una migliore efficienza e una riduzione dei consumi. L' "Alfa TCT" sarà abbinato a una motorizzazione benzina (1.4 170 CV MultiAir presente sullo stand) e a seguire a una motorizzazione diesel (2.0 JTDM 170 CV). Inoltre, il nuovissimo "Alfa TCT", la cui prima applicazione è stata su Alfa MiTo, è abbinato al sistema Start & Stop in modo da contenere al massimo il livello di consumi ed emissioni di CO2 (121 g/km per il 1.4 170 CV MultiAir).

Alfa Romeo Giulietta è stata progettata per avere due anime, una più sportiva capace di esprimere grande agilità sui percorsi più impegnativi, e una più funzionale con doti di abitabilità e comfort sulle strade di tutti i giorni. Artefice di queste performance è la nuova architettura "Compact" che, grazie ai sofisticati schemi scelti per le sospensioni, allo sterzo attivo dual pinion, alle tecnologie produttive all'avanguardia e ai materiali robusti e leggeri utilizzati le permette di raggiungere livelli di eccellenza sia per il comfort a bordo che per le sue doti dinamiche e di sicurezza (attiva e passiva). A tal proposito  la vettura ha conquistato le prestigiose 5 stelle Euro NCAP con un punteggio globale di 87/100 del nuovo rating 2010: un risultato straordinario che le consente di essere la compatta più sicura di sempre.

In dettaglio, il 1750 Turbo Benzina vanta soluzioni tecniche all'avanguardia quali l'iniezione diretta di benzina, il doppio variatore di fase continuo, il turbocompressore ed un rivoluzionario sistema di controllo definito "scavenging" che elimina il cosiddetto "turbolag". Nasce così un propulsore con prestazioni comparabili o superiori a quelle di un "3 litri" mentre i consumi si mantengono su livelli moderati e propri di un "4 cilindri" compatto. Da sottolineare che la potenza specifica di 134 CV/Litro rappresenta la più alta mai raggiunta da un motore Alfa Romeo. Anche la coppia specifica, pari a 195 Nm/litro è la più alta tra i motori benzina della categoria, mentre la coppia massima di 340Nm, raggiunto già al regime di 1.900 giri, rappresenta un punto di assoluta eccellenza.

MiTo la sportività si fa ancora più "ecologica"
Riflettori puntati anche sull'Alfa Romeo MiTo che a Parigi è presente con due esemplari nell'allestimento Distinctive. La prima vettura è equipaggiata con il 1.4 MultiAir Turbobenzina da 135 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione a secco "Alfa TCT" e al sistema Start & Stop che gestisce lo spegnimento temporaneo del motore in caso di sosta. Così equipaggiata l'Alfa Romeo MiTo regala ottime perfomance (7,1 l/100Km nel ciclo urbano, 126 g/km di CO2 e 8,2 secondi per passare da 0 a 100 Km/h), dati perfino migliori della stessa motorizzazione con cambio manuale (i valori sono 7,4 l/100Km, 129 g/km e 8,4 secondi). Da sottolineare che MiTo è stata la prima vettura sia a proporre il rivoluzionario motore MultiAir sia a unire il brillante 1.4 MultiAir Turbobenzina da 135 CV, il cambio "Alfa TCT" e il sistema "Start & Stop".

La seconda Alfa Romeo MiTo sullo stand è dotata del 1.3 Multijet da 95 CV nella versione ECO (non disponibile in Svizzera) che, rispetto alla stessa motorizzazione in gamma, si caratterizza per l'ottimizzazione dei consumi grazie ad una specifica messa a punto di motori e rapporti del cambio. In questo modo, si ottiene una riduzione dei consumi (da 4,3 a 4,0 l/100km nel ciclo combinato) e delle emissioni di CO2 (da 112 a 104 g/km). Invariate, invece, le prestazioni che si confermano tra le migliori della categoria: 180 km/h di velocità massima e 11,6 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Alfa Romeo 159 presenta il MY 2011 e la nuova motorizzazione Diesel 2.0JTDM-2 da 136 CV
In evidenza sullo stand anche un'Alfa Romeo 159 Model Year 2011. Il modello (berlina e Sportwagon) si è recentemente rinnovato nello stile degli interni e arricchito con dei pacchetti di optional che assicurano al cliente un'ampia possibilità di personalizzazione ed un'offerta sempre ricca di contenuti. A Parigi è esposta una Sportwagon nell'esclusiva livrea "Rosso Competizione" ed equipaggiata con il nuovo propulsore 2.0 JTDM 136 CV (Euro 5). Questa nuova motorizzazione va a completare l'offerta diesel Euro 5 di 159 e va a collocarsi nella fascia di potenza diesel più rilevante all'interno del segmento D in Europa. Questo propulsore è infatti in grado di coniugare le esigenze della clientela privata, alla ricerca di una vettura brillante ma al contempo con consumi ridotti, con quelle della clientela "fleet", attenta ai costi di esercizio senza trascurare comfort ed elasticità di marcia per affrontare lunghe percorrenze.

 


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968