Home Tuttoitalia Official Website |   Prossimi eventi | | |
Logo Tuttoitalia.ch abbiamo un nuovo portale ->>

Tiziano Ferro Zurigo

  Svizzera

  Italia

  Cinema
  Cultura
  Eventi
  Fotogallery
  Gastronomia
  Imprenditori
  Motori
  Musica
  Scuola e Corsi
  Sostenibilità
  Sport
  Turismo
 

 

 


martedì 29 settembre 2020
cover di Manifesto Abusivo
 

SAMUELE BERSANI, MANIFESTO ABUSIVO

Ogni disco di Bersani è fatto di musica, ma soprattutto di parole … parole che hanno bisogno di attenzione e di cura nell'ascolto … parole che devono essere assorbite dall'anima, prima di poter rivelare tutte le straordinarie verità che si celano nei testi di Samuele. Il nostro cantautore dimostra di avere una spiccata sensibilità e apertura musicale, tanto da lasciare spazio anche alle contaminazioni … in alcuni brani ci sono addirittura degli scratchs e samples manipolati da Tayone, dj di estrazione HipHop.

Il primo raggio di sole è "Un Periodo Pieno Di Sorprese" e, visto il periodo non propriamente felice che sta vivendo la musica italiana, l'album di Bersani suona come una vera e propria sorpresa, o meglio, una grande conferma. "Pesce D'Aprile" è colma di un'ironia che mira a graffiare i nervi scoperti di questa società … c'è chi ha il compito di mascherare gli orrori che ci circondano per farli apparire quasi del tutto innocui, tanto da farci pensare di essere vittime di uno spietato pesce d'aprile. "Lato Proibito" ci regala un soffio di sensibilità "non dimentico che una notte dal letto sono caduto, e nel sogno stavo volando … mantenuto dal vento e da un coraggio, che a terra finora non ho avuto".

Bersani si confida con l'ascoltatore … è in grado di stuzzicare l'immaginazione, descrivendo i luoghi e le situazioni che lui stesso respira in prima persona, come nel caso di "Bologna", una dichiarazione d'amore alla città in cui vive. Bastano solo poche note per farsi rapire dalla dolcezza di "Ferragosto" … un uomo decide di viversi la solitudine di un ferragosto nella propria città e si lascia attraversare la mente da una sfilata di vecchi ricordi. Si arriva così alla title track "Manifesto Abusivo" dove Bersani si aggrappa a brandelli di sogni "a braccia aperte vado incontro al postino, con un entusiasmo demente, voglio ancora  credere, che oltre alle bollette ci siano lettere d'amore ma niente" … alla traccia partecipa anche Gino De Crescenzo, in arte "Pacifico", che suona la chitarra e si occupa dei cori.

"Ragno" è impregnata di un'ironia molto intelligente … si paragona il mestiere dell'artista con il meticoloso e incompreso lavoro di tessitura di una ragnatela … all'interno del brano troviamo anche dei piccoli e divertentissimi interventi del "ragno", curati da Angelo Conte. "Fuori Dal Tuo Riparo" è l'esempio di come si possa sporcare un foglio con il sentimento d'amore, senza renderlo banale "se ti stringessi poi la mano per circostanza sul bracciolo di un cinema, da me stesso mi sentirei deluso". L'undicesima e ultima traccia è "16:9" … le parole che si snodano in chiusura del brano sono come una stretta al cuore "con gli occhi socchiusi fino a sentire una lacrima, anche solo una, la sintesi perfetta di tutta una vita" … forse è anche la sintesi perfetta di un disco che compie un viaggio attraverso le emozioni.

 


 

E-Mail

Password
 

 


Attualità Svizzera | Attualità Italiana | ASSOII | Aziende | Benessere & SaluteEconomia & Finanza
Eventi & Spettacoli | Gastronomia | Motori | Società & Cultura | Sport | Turismo

Ufficio Tuttoitalia Zurigo  

 

Tuttoitalia GmbH
Media & Marketing
Hermetschloostrasse 77, 8048 Zürich
Tel. 044 542 11 00
redazionetuttoitalia.ch - www.tuttoitalia.ch

MwSt. Nr. CHE-112.327.968